marketing-business-summit-2017
Come fare business online

Quando si pensa al mondo online, si pensa spesso a qualcosa di astratto e poco vicino alla vita reale: in realtà, il digitale non solo si integra quotidianamente nelle nostre attività giornaliere, ma può contribuire a rafforzare il nostro business offline o addirittura a far nascere nuove opportunità di partnership.

Se da un lato il marketing e la comunicazione online offrono numerosi vantaggi ai brand e alle imprese (pensiamo alla vastità dei canali e delle piattaforme da utilizzare, all’apparente facilità di raggiungere il proprio target di riferimento, alla tracciabilità di ogni singola azione e strategia intrapresa sul web), dall’altro non è sempre chiaro a marketing manager, titolari d’impresa, imprenditori come fare business online in modo proficuo.

Le modalità, i mezzi, gli strumenti sono molteplici, ma ti voglio proporre due soluzioni che ho sperimentato e continuo a sperimentare, che mi permettono di creare partnership e collaborazioni con clienti, fornitori e colleghi.

Linkedin Pulse

La piattaforma di blogging interna a Linkedin è davvero un’arma potente: dopo esserti loggato al social network ed aver impostato la lingua inglese, comparirà, tornato in home, la scritta “Write an article”. Cliccando, Linkedin ti fornisce la possibilità di scrivere un vero e proprio articolo con tanto di formattazione, suddivisione in paragrafi, eventuale aggiunta di immagini o video e di link.

Se il tuo target è presente su Linkedin, Linkedin Pulse ti consente di rafforzare il tuo Personal Branding, mostrare le tue competenze, condividere le tue conoscenze ed esperienze con tutte le persone che fanno parte del tuo circuito: su Linkedin il tempo medio di permanenza su un articolo o post è superiore rispetto a quello di Facebook e non dobbiamo certo stupircene. Su Linkedin l’utente è propenso a leggere contenuti di valore, utili, orientati al business e alla diffusione di uno specifico know-how.

linkedin-pulse

Gruppi Linkedin

Un’altra miniera d’oro per fare business online è rappresentato dai gruppi su Linkedin. Cercando, nella barra di ricerca, l’argomento di interesse, e selezionando “Gruppi”, Linkedin restituisce un elenco di tutte le community che parlando di quel preciso topic.

Se, ad esempio, stai cercando un collaboratore in ambito web marketing, potrai inserire nel campo di ricerca “web marketing”, flaggare “Gruppi” e ti saranno mostrati tutti i gruppi inerenti il web marketing presenti su Linkedin. Lo step successivo sarà quello di richiederne l’adesione e incominciare a scrivere nel gruppo postando contenuti a tema e pertinenti e interagendo con gli altri utenti.

gruppi-linkedin

Corsi ed eventi

Quale migliore occasione di fare business online partendo da una conoscenza reale?

Sempre di più provo sulla mia pelle come sia più semplice ed efficace ascoltare un relatore ad un evento o un workshop, parlare con uno specialista durante un corso, stringere la mano ad un potenziale cliente dal vivo, nella vita reale, per poi ritrovarsi online discutendo di business. Come dire… ci si è incontrati, si è parlato delle reciproche necessità, ci si è piaciuto e si è deciso di fare business. Spesso accade anche l’esatto opposto: prima ci si incontra online, soprattutto su Linkedin, poi si fissa un appuntamento per conoscersi di persona. Poi, però, si torna online per fare business: la realizzazione di un sito web, una consulenza SEO, attività di social media marketing e così via.

Corsi ed eventi sono un momento molto importante per fare networking, non solo tra partecipanti, ma anche con speaker, organizzatori e sponsor: il networking è proprio uno degli obiettivi del Marketing Business Summit, l’evento annuale su Web Marketing, Marketing Strategico e Business Online che quest’anno, nella sua seconda edizione, si terrà giovedì 23 e venerdì 24 novembre 2017 a Milano.

marketing-business-summit

 

(Photo Credtis: Created by Makyzz – Freepik.com)